Arriviamo...

LA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA

EDUCATION

Evento per docenti animatori digitali e dirigenti scolastici

Milano, 4 maggio 2017
Scopri di più!


Milano 4 maggio 2017
Presso il CNR, via Alfonso Corti 12 - Milano


Un pomeriggio gratuito dedicato ad insegnanti, dirigenti scolastici e personale tecnico amministrativo con l’obiettivo di proporre le novità del mercato, capire i trend e le tecnologie più efficaci per l’innovazione e la gestione della didattica.
L'evento è accreditato MIUR.

 

L'evento si compone di un primo percorso il plenaria e di una seconda fase in cui si terranno tre percorsi paralleli, in sale separate. Scegli il percorso che ti interessa!


14:00 14:30 Accreditamento

durata: 00:30 minuti

  

14:30 14:50 GEN Z: l'approccio creativo a scuola per le nuove generazioni

durata: 00:20 minuti

A partire da un'analisi svolta su oltre 2.500 studenti e 1.000 docenti intraprendiamo un viaggio tra prospettive e incertezze di una generazione di studenti che crede più a YouTube che a un libro stampato, con l'impressione che gli strumenti davvero utili per il proprio futuro si imparino sempre più fuori dalla scuola piuttosto che al suo interno. Spunti e contributi per accompagnare gli studenti di oggi nel loro viaggio verso il mondo esterno per mezzo di un apprendimento in continuo divenire: il ruolo fondamentale della creatività a scuola e le competenze che possono fare la differenza.

Speaker: Andrea Amadeo

14:50 15:20 Soft skills e scuola come comunità educante

durata: 00:30 minuti

Le soft skills, note come le “abilità della gente" (o life skills) migliorano l'interazione fra le persone nel quotidiano, sono attributi personali sviluppati nel tempo e sotto molteplici influenze, competenze comportamentali che aggiungono valore alle competenze professionali.
Sono molto importanti per il successo (personale e lavorativo) perché adattabili ai diversi contesti, flessibili, sempre disponibili, mai vetuste.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ne ha fatto il tema centrale di un importante progetto per la scuola (“Life skills”) basato su un approccio bio-psico-sociale, centrato sulla promozione della salute intesa come sviluppo delle potenzialità umane.
La Commissione Europea in uno studio sulle soft skills nel mondo del lavoro, del 2011, ne ha individuate 22, racchiuse in 5 categorie.
L' Europa chiede che nel curriculum vitae dei giovani, che si affacciano sul mercato del lavoro,  ci siano anche queste competenze trasversali quali strumento per ottenere un ruolo e mantenerlo.
Comunicazione efficace ed ascolto attivo, empatia, resilienza, leadership, autostima, problem solving: tutte competenze fondamentali nella complessità del mondo di domani.


  Speaker: Lidia Cangemi

15:20 15:30 Adobe Spark: un metodo facile e veloce per creare e condividere contenuti d’impatto

durata: 00:10 minuti

Spark = scintilla
Vedremo come con Adobe Spark in pochissimo tempo si possono fare cose scintillanti, basta una piccola idea per raccontare bellissime storie.

Speaker: Giovanna Busconi

15:30 15:50 Pausa

durata: 00:20 minuti

Sarà offerto a tutti i partecipanti un piccolo coffee break.

15:50 16:20 PubCoder: i contenuti multimediali a supporto della didattica

durata: 00:30 minuti

Creare, modellizzare e distribuire supporti didattici interattivi facendo uso di simulazioni e rappresentazioni visive animate, multimediali e sonore volte a rendere più immediata e agevole la comprensione di concetti e processi linguistici, matematici, geometrici, economici, meccanici, biologici e così via.


  Speaker: Daniela Calisi

16:20 16:30 Scuola Innovativa: nuovi strumenti di Alternanza Scuola Lavoro

durata: 00:10 minuti

Un progetto per la formazione dei docenti e per gestire in modo più efficace il periodo di Alternanza Scuola Lavoro

percorso CREATIVE

16:30 17:00
Rendi più coinvolgenti le tue lezioni con Adobe Character Animator

Adobe Character Animator cosente di lasciare tutti a bocca aperta. Animando illustrazioni realizzate con Photoshop e Illustrator, è possibile coinvolgere gli studenti in progetti innovativi.
L'applicativo permette di animare i personaggi attraverso il mouse e il riconoscimento facciale: acquisisce automaticamente la voce e imita i movimenti della bocca, sinconizzando il movimento labiale.

Speaker: Alberto Comper

17:00 17:30
Lo storytelling come percorso educativo

Attraverso l’analisi di un caso studio (Il Mistero di Monte Lucio) scopriremo come costruire una narrazione efficace e come esprimerla con un linguaggio visivo. 
Ogni contenuto didattico può trasformarsi in una situazione di apprendimento creativo con l’uso di tecniche di storytelling in grado di sviluppare competenze multidiscipliari.
Progettare e interpretare testi, comunicare e tradurre visivamente una storia tramite arti espressive come fumetto, illustrazione, videoanimazione, sono alcune delle abilità che si acquiscono utilizzando questa tecnica di comunicazione.

Speaker: Gabriele Fantuzzi

17:30 18:00
PubCoder: dall'impaginato creativo all'eBook interattivo

Gli studenti diventano parte attiva nella definizione di un percorso conoscitivo originale e partecipato: possono produrre i materiali in proprio (immagini, audio , video, disegni, testi, video e foto inerenti il tema) o reperirli e rielaborarli durante una ricerca, organizzano e assemblano i materiali per poi pubblicarli nella struttura prescelta: app, ebook, web.


  Speaker: Daniela Calisi

 
percorso STRATEGICO

16:30 17:00
PubCoder: l'interattività come supporto multidisciplinare

Oltre alla preparazione dei materiali per le lezioni frontali, la creazione di pubblicazioni interattive permette ai docenti di perseguire uno stile di insegnamento altamente inclusivo, che consenta un apprendimento consapevole, in cui gli studenti possano collaborare tra loro, e realizzare progetti e contenuti.

Speaker: Daniela Calisi

17:00 17:30
Progettare, Creare, Condividere - Percorsi, linguaggi e stili per metodi di apprendimento efficaci

La creatività può rappresentare l’elemento di integrazione nei percorsi scolastici delle modalità di apprendimento personali di ciascun allievo. Progettare e condividere un workflow didattico diviene occasione di mediazione delle nuove pratiche operative attraverso le quali è possibile utilizzare le tecnologie per rendere fluidi i contenuti e accelerare negli studenti l’integrazione di conoscenze e abilità. Come riorganizzare le nostre esperienze in questo attuale e sfidante ambiente in crescita?

Speaker: Alberto Somaschini

17:30 18:00
Fare test con Acrobat

Adobe Acrobat, lo conosciamo davvero? Non solo un PDF Reader, ma uno strumento completo a supporto della didattica. Una sessione operativa su come creare, modificare e digitalizzare un test (anche partendo da una versione cartacea). Inviare, distribuire e somministrare il test in modo automatico. Ricezione automatica dei risultati.

Speaker: Giovanna Busconi

percorso 3D

16:30 18:00
Insegnare 3D (Modellazione e stampa)

All'interno dell'intervento si tratterà di quali e di come le tecnologie 3D possono contribuire e modificare la formazione tecnico scientifica delle nuove generazioni.

Disegno, progettazione, stampa 3D saranno i tre punti chiave di un percorso tematico, che a partire dallo studio della geometria toccherà vari aspetti fino ad arrivare alla programmazione. 

All'interno dell'intervento saranno presentati i software di modellazione Rhinoceros e Grasshopper , disponibili sia su piattaforma Windows che Mac, perfetti per interfacciarsi con sistemi di stampa 3D o schede Arduino.


  Speaker: Riccardo Gatti

Per il raggiungimento delle 20 ore necessarie al riconoscimento dell'aggiornamento professionale ogni partecipante riceverà un abbonamento gratuito per la fruizione di ulteriori 16 ore di contenuti in modalità e-learning sulla piattaforma LiveClass. La piattaforma, che contiene oltre 150 lezioni online sui temi della grafica, del video, della comunicazione, delle soft skills e dello sviluppo, permette di completare la formazione annuale richiesta.

Grazie alla Partnership con
A-Sapiens, ente accreditato MIUR, tutti i docenti potranno chiedere l’esonero dalle attività scolastiche (come da Direttiva Ministeriale n° 170 del 2016) e l’attività sarà valevole come aggiornamento professionale*.
 
                     

 
*Sono stati emessi recentemente i Decreti attuativi della Direttiva Ministeriale n°170/2016. Stiamo lavorando per adeguare l'evento e renderlo valevole come aggiornamento professionale, secondo le indicazioni emanate. Eventuali interruzioni dell'iter di accreditamento verranno tempestivamente comunicate su questa pagina.

 

 

Resta sempre aggiornato!

su notizie, informazioni e prossime date
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!